Image Alt
Risotto alla Milanese

Ansat Piemonte

Agnolotti piemontesi

Gli “gnolòt” in piemontese sarebbero gli agnolotti piemontesi, sono un prodotto tradizionale del piemonte e più nello specifico del Monferrato, ma diverse varianti le troviamo in tutta la regione.

L’origine del nome non è certa, la tradizione popolare riconduce il suo nome al cuoco del monferrino chiamato Angiolino che preparò per primo questa specialità che poi divennero gli Agnolotti.

Un altra ipotesi per il nome, più moderna, lo fa derivare da “anolòt” che in piemontese non è nient’altro che un ferro con il quale si tagliava la pasta, la sua forma ad anello diede la prima forma agli agnolotti. Ora questa pasta ripiena è di forma quadrata, però gli agnolotti piemontesi si distinguono da tutti quelli preparati ner resto d’italia dal ripieno, fatto con carne arrosto. Una variante della provincia di asti e piu specificatamente del paese Calliano, sono gli “agnolotti del plin” il cui nome deriva dal “plin” che sarebbe il pizzicotto che viene dato per chiuderlo, questi si caratterizzano, a differenza di quelli tradizionali, percè il ripieno è fatto di carne di asino.

Questa pasta può essere unita a diversi condimenti, come: sugo di carne arrosto, con burro salvia e grana, con il ragù di carne alla piemontese, in brodo e nel vino. Qualsiasi sia il condimento, passando per il piemonte non potrete far a meno di assaggiarli.